Saturno Magazine, Articolo: Fichi imbottiti

Fichi imbottiti

Questa ricetta nasce dal mio desiderio e dalla passione che mi spinge a rivedere antiche ricette. Questa ricetta , nella mia terra, viene ancora usata e realizzata con due semplici ingredienti, fichi e mandorle o noci, che poi vengono passati in forno per qualche minuto. Ho voluto rivisitare questa ricetta per far avvicinare i giovani agli antichi sapori attraendoli con profumi e sapori in più da renderla non più buona ma più gustosa per i giovani palati.

 

Ingredients

  • Fichi secchi 20 pezzi

     
  • 20 amaretti secchi

  • 150 gr tavoletta di cioccolata con nocciole

  • 5 cucchiaini di nutella

  • 5 Wafer ( nocciola o vanaiglia)

  • buccia di arancia

  • mezza tazzina da caffè di liquore all'arancia Cointreau

  • 200 gr cioccolato fondente per fonduta

  • 20 mandorle

    Preparation

    PROCEDIMENTO

     
     

    (Modellare i fichi che di certo saranno deformi per l'esseccatura, ridare quindi la forma originale , aiutatevi pigiando con le dita)

    Tagliateli come vedete in foto e apriteli tipo libro e spennellateli con il liquore da entrambe le parti.

    Intanto preparate la buccia di arancia tagliandola a listarelle sottilissime e immergetele in un bicchiere contenente il liquore.

    Tritate grossolanamente gli ingredienti lasciando da parte 10 amaretti interi.

    Strizzate le bucce d'arancia e unite a tutti gli ingredienti avendo cura di mescolarli con le mani o con un cucchiaio di legno.

     

    Iniziate ad imbottire i figli, anche se sembrano piccoli, in realtà sono molto elastici e quindi potrete riempirli in abbondanza. Nella parte centrale inserite mezzo cucchiaino di nutella e richiudete premendo ai lati, vedrete che i due lati dei fichi si chiuderanno perfettamente, se così non fosse, aiutatevi modellandoli, tranquille, non si romperanno.

     

    Mettete a sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e intanto tritate finemente gli amaretti rimanenti. Passate i fichi nel cioccolato e poi cospargeteli con gli amaretti grattugiati. Potrete gustarli già dopo pochi minuti ma, mio consiglio, lasciateli riposare qualche ora, così i sapori, profumi si misceleranno. Mi raccomando, scrivetemi e fatemi sapere come sono venuti, magari inviatemi una foto così la pubblicherò qui, sulla mia pagina

Mettiti in contatto

Fondato da: Francesca Gallello

saturno.magazine@libero.it

(+39) Francesca 3383684998

© 07-2024 Design by Artvision.
All Rights Reserved.